Il sito dell'Istituto Nautico San Giorgio utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Law

Lettera del Dirigente Scolastico

Gentili studentesse e gentili studenti,
gentili genitori, genitrici e tutori,
gentili colleghe e colleghi insegnanti, assistenti tecnici e amministrativi, collaboratrici e collaboratori scolastici,
spett.li dirigenti dell'Ufficio Scolastico Regionale della Liguria e dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Genova,
gentili amiche e amici del mondo marittimo, saldamente legato alla storia e al futuro di questa scuola,
carissimi soci dell'Associazione ex alunni e docenti del Nautico San Giorgio

sono molto lieto di essere stato individuato quale Dirigente Scolastico di questa scuola e di avere assunto questo importante incarico a partire dal primo di settembre 2019. I primi mesi di lavoro sono stati facilitati dal concreto contributo di chi mi ha preceduto, la preside Angela Pastorino, che per sei anni ha diretto quella che tante volte ho chiamato "una Ferrari", e di questo supporto la ringrazio. Nelle prime settimane ho anche avuto un simpatico colloquio con il preside Vladimiro Iozzi che è stato altrettanto importante, avendo portato fisicamente la sede del plesso principale da Piazza Palermo alla Calata Darsena. Parimenti importante è la sede di Camogli che è all'altezza della sua luminosa tradizione e l'unione di queste realtà, avvenuta nei primi anni novanta, è maturata grazie all'impegno di tanti docenti che hanno creduto in questo fertile connubio.

Sono stato insegnante fino al 31 agosto 2019 e sono passato attraverso diversi istituti tecnici genovesi (in ordine cronologico: Rosselli, Abba, Montale, Marsano, Einaudi-Casaregis-Galilei) dove ho svolto molte funzioni (da quella di fiduciario, per un anno, a quelle di Animatore Digitale e funzione strumentale sull'innovazione tecnologica e sull'inclusione scolastica), per questo motivo sono particolarmente contento di essere approdato ad un Istituto Tecnico tanto prestigioso. Rivelo un piccolo particolare familiare: da ragazzo, il preside Marletta era un amico di famiglia e mio padre è stato psicologo scolastico di questa istituzione quando, negli anni ottanta, lavorava nel consultorio di zona.

Credo che il mio impegno sarà orientato a mantenere gli alti standard di qualità già raggiunti nella scuola e, col tempo, potrò dare contributi personali più legati alla mia storia e alle mie professionalità, ma ho voluto partire confermando tutto quanto era già attivo perché cerco di non essere un presuntuoso e il miglior lavoro è quello che costruisce sul costruito perché qualcuno molto più importante di me disse che "siamo nani sulle spalle dei giganti".

Nel corso del primo anno scolastico, certamente metterò mano sul sito web della scuola, avendone le capacità tecniche. Abbiate quindi pazienza se per qualche tempo apparirà disordinato. Ci lavoro nei ritagli di tempo in attesa di individuare una persona disponibile e parimenti competente.

In questi mesi ho avuto modo di entrare nelle dinamiche della scuola, di conoscere i ragazzi, di apprezzare la ricchezza dell'offerta formativa e delle relazioni che questa scuola ha col territorio. 

Affronto questo impegno con serenità ed entusiasmo che spero diventi contagioso. La porta del mio ufficio e la mia casella di posta elettronica (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) sono aperte alle interlocuzioni che verranno.

Auguri a tutte e a tutti di un sereno e fruttuoso anno scolastico.

Allegati:
Scarica questo file (Curriculum_vitae-PaoloFasce_lastfull.pdf)Curriculum vitae del Dirigente Scolastico[CV del DS a far data 17/11/2019]231 kB